Promuovere lo sviluppo dell'industria musicale, un'operazione vantaggiosa per le città

La musica è un potente vettore di riavvicinamento sociale. Ci permette di trascendere le divisioni linguistiche e culturali e diventare parte del supporto identitario e dei mezzi di espressione di nessun altro simile. L'assemblea dell'industria musicale è fonte di notevoli vantaggi sociali, culturale ed economico.

Pubblicato congiuntamente dalla International Federation of the Phonographic Industry (IFPI, un ente internazionale rappresentativo del settore) uno dei suoi membri affiliati, un recente rapporto intitolato The Mastering of a Music City cerca di incoraggiare le città del mondo a sfruttare il dinamismo della scena musicale a livello locale per trasformarsi in vere città della musica.

Una vivace economia musicale alimenta la creazione di posti di lavoro, crescita economica e turismo

Questo rapporto presenta una serie completa di strategie e migliori pratiche progettate per aiutare le città, a livello di governo locale, aziende, gruppi di comunità e settore creativo, per sfruttare appieno il potenziale del mondo della musica. Agisce come una tabella di marcia, con l'obiettivo di consentire a tutti i comuni, indipendentemente dalle dimensioni, riutilizzare un'immagine di marca come città della musica. Per questo, fornisce tutti i tipi di informazioni utili su come rafforzare le fondamenta e aumentare la vitalità dell'industria musicale a livello locale.

A lungo associato all'unica città di Nashville, en Tennessee (Stati Uniti d'America), la expresiónciudad de la músicase entiende como la definición de ciudades que han logrado o se han comprometido a crear una economía floreciente alrededor de la música. Al di là dei beni indiscutibili che sorgono a livello culturale e sociale, queste città sono in grado di generare enormi vantaggi in termini di occupazione e sviluppo economico.

Il rapporto si basa sull'esperienza di 22 città sparse nei cinque continenti, nel 40 interviste approfondite e sul posto di lavoro di due think tank per definire le sfide e aprire le opportunità di implementare una strategia importante, creando una città della musica. Tra gli intervistati formati da responsabili di associazioni musicali, imprenditori della musica, compresi gli editori, agenti e artisti, dipendenti comunali e specialisti in investimenti nel turismo e sviluppo economico.

Secondo lo studio, avere successo, Qualsiasi progetto per creare una città della musica deve essere basato su cinque pilastri principali:

  • La presenza di artisti e musicisti;
  • Una fiorente scena musicale;
  • Esistenza di luoghi e spazi favorevoli alla pratica musicale;
  • Un pubblico ricettivo e coinvolto;
  • La presenza di case discografiche e altre società legate all'industria musicale.

Le città della musica possono anche contare sul sostegno pubblico a vari livelli, in particolare con l'espansione delle infrastrutture urbane che portano allo sviluppo del settore e alla realizzazione di efficaci programmi di educazione musicale.

Musica, motore di creazione di valore

Per una città, il dinamismo economico generato dalla musica è sinonimo di creazione di valore in molti settori. Stimola la creazione di posti di lavoro, lo sviluppo del turismo e dell'arte, e creare un'immagine di marca della città. L'esistenza di un ambiente musicale molto attivo, anche di giovani lavoratori altamente qualificati in tutti i settori, la qualità della vita è una priorità per loro, che sono poi nuovi investimenti da parte delle aziende.